Diario 2021

02 DICEMBRE

Foglio bianco, clessidra che gocciola e vomita sabbia ,sabbia bagnata sul pavimento traballante e scivoloso. Un mare di cazzi ha creato questo tempo, cazzi e cazzate.

Perché non riesco a trovare il tempo di pensare? Perché non riusciamo più a pensare? Una volte vivevamo di forse, ora sono tutti purtroppo. Novembre è andato senza rumore come piscio nella tempesta. Non riesco più a pensare, non so più farlo e cosa succederà ora che la memoria inizia a sfaldarsi? Dove finiranno i nostri io, tutto quello che abbiamo costruito con sudore e sacrificio? Degli strani moscerini stanno volando nella stanza, non sono rumorosi, nè viscidi nè schifosi, vengono dalla pianta ( ultima) di basilico che ancora resiste e resiste il suo odore. Come si descrive un odore? Cosa è celato dietro un profumo?